Torna a
Torino lavori nell'area metropolitana
La Città Metropolitana torinese ha varato una serie di interventi sulla viabilità e sulla sicurezza nelle scuole

 





 


La Città Metropolitana torinese nell’ultima riunione del suo parlamentino ha approvato tutta una serie di interventi sulla viabilità e sul miglioramento energetico in alcuni edifici scolastici. In particolare sono stati deliberati lavori di manutenzione straordinaria sulle strade del Servizio Viabilità 1, con un’integrazione di 350.000 Euro, che fa salire l’importo complessivo a 1.450.000 euro; un elenco di lavori di manutenzione straordinaria delle pavimentazioni sulle strade del Servizio Viabilità 2, con un’integrazione di 500.000 Euro che fa salire l’importo complessivo a 1.600.000 Euro; un elenco di lavori di manutenzione straordinaria delle pavimentazioni sulle strade del Servizio Viabilità 3, con un’integrazione di 200.000 Euro che fa salire l’importo complessivo a 1.300.000 Euro. È poi previsto l’inserimento nel Programma triennale delle opere pubbliche 2017-2019 e nell’Elenco annuale 2017 dei seguenti progetti: riqualificazione energetica degli impianti termici per l’anno 2018 per una spesa di 3.660.000 Euro; manutenzione straordinaria e miglioramento energetico dell’edificio dell’ITIS Ferrari di Susa, con una spesa di 300.000 Euro Sono stati quindi decisi lavori di miglioramento di un incrocio sull’ex Strada statale 590 a Lauriano, per una spesa di 580.000 Euro, di cui 150.000 con fondi 2017; realizzazione di una rotatoria sulla Strada Provinciale 1 Direttissima delle Valli di Lanzo all’incrocio con la Provinciale 181 a Robassomero, per una spesa di 300.000 Euro. Le variazioni riguardano anche modificazioni al programma per l’affidamento di incarichi di collaborazione, studio, ricerca e consulenza per l’anno 2017.





 
Copyright 2001 Edizioni I.E. s.r.l. - Tutti i diritti riservati